Consigli medici gratuiti su salute mentale, psicologia, disturbi della personalità, relazioni interpersonali, stress, depressione, problemi emotivi, ansia, abuso di sostanze, abusi sessuali, tipologie di malattia mentale, ecc...
Pagina iniziale Cerca Categorie Discussioni Consigli Personalizzati Nuovi Login/logout Area privata

Consigli on-line gratuiti di medici psicologi

Picture of happy people
Risposte a più di 500 domande su psicologia, salute mentale e relazioni interpersonali, scritte da un gruppo di esperti nominati dalla Commissione Europea.

Linguaggio naturale domande e risposte
Inserisci una semplice domanda in una sola frase: More info
 Categorie
  Dipendenze Vita salutare Psicoterapia
ADHD Instabilità Relaz. interpersonali
Anoressia Vita quotidiana Sesso
Ansia Alternanza dell'umore Problemi del sonno
Bulimia Obesità Sintomi da stress
Disturbi dei bambini Fobie Problemi sul lavoro
Depressione Psicofarmaci Altro......
Tutte le risposte
All menus All answers More......

Le
lingue
German flag
Deutsch
English flag
English
Persian flag
Farsi
Greek flag
ελληνικά
Italian flag
Italiano
Polish flag
Polski
Russian flag
русский
Finnish flag
Suomi
Swedish flag
Svenska
Spanish flag
Español
Attenzione:I documenti contenuti in questo sito Web sono solo a livello informativo. Il materiale non deve essere inteso come sostituto di una visita medica specialistica. Il materiale in questo sito web non può e non deve essere usato come base per una diagnosi o per scegliere un trattamento. Se trovi qualche cosa che potrebbe essere errata o inesatta scrivi a
Pagina iniziale Cerca Categorie Discussioni Consigli Personalizzati Nuovi Login/logout Area privata

Cos'é Web4Health | Contattaci | Medici ed esperti | Comunità in rete | Unisciti a noi | La tua privacy | Regole

Copyright 2003-2013 Web4Health. Lo scopo di Web4Health è quello di fornire utili e gratuiti informazioni mediche, aiuto e pratiche di auto-aiuto in aree quali salute mentale, psicologia, disturbi della personalità, relazioni interpersonali, stress, ansia, depressione, problemi emotivi, abusi sessuali, abuso di sostanze, tipi di malattie mentali, ecc...

Qui sotto è riportato un esempio prelevato dal nostro archivio. Questo esempio è sostituito automaticamente due volte ogni ora.


La fame e la soddisfazione si apprendono da bambini.

Autore: Gunborg Palme, psicologa e psicoterapeuta, insegnante e tutor in psicoterapia.

Versione iniziale: 05 lug 2002. Ultimo aggiornamento: 12 lug 2004.

Domanda:

 Sei nato con la capacità di sentire la sensazione della fame?

Risposta:

La fame è una sensazione innata, ma è necessario provarla per esserne consapevoli e perrispondere adeguatamente ad essa; sentire la fame e distinguerla dalle altre sensazioni non è invece una cosa innata ma che si impara.

La credenza che l'esperienza dellafame sia esclusivamente innata ha reso difficile capire i disturbi alimentari. L'abilità di sentirsi realmente affamati puo' essere danneggiata anche dal mangiare frettolosamente o dal digiuno.

Vedere anche "Come è possibile far sì che i bambini non sviluppino disturbi alimentari" e "fattori genetici che predispongono ai disturbi alimentari".

Devi riuscire a distinguere tra il bisogno fisico di nutrizione e le diverse abilità individuali nello sperimentare questi bisogni per capire come funzionano i disturbi alimentari. L' abilità di riconoscere la sensazione di fame puo' essere danneggiata dalla mancanza di cibo o dal poco nutrimento; persino i ratti imparano dall'esperienza di fame e sazietà per essere capaci di mangiare nel modo giusto. Negli umani il cui cervello è molto più complesso, le vie per imparare sono molto più complicate. È facile dimenticare l'importanza dell'apprendere l'abilità di provare fame se pensi che si tratti solo di un desiderio innato, una parte di eredità fisiologica dell'organismo che puo' essere solo superficialmente modificata dall'ambiente!

Le persone che non hanno disturbi alimentari mantengono circa lo stesso peso anno dopo anno, e assumono tra le 2000 e le 3000 calorie al giorno. Immagina una persona che mangia intorno alle 2500 calorie al giorno, se questa persona aumenta il suo mangiare soltanto dell'uno per cento, a 2525 calorie al giorno, potrebbe acquistare diverse libbre di peso all'anno. Dal momento che il peso non aumenta, vuol dire che la soddisfazione e la fame devono essere così precise da non sbagliare di una singola percentuale. Il fisico, per imparare a regolarsi esattamente lascia che il cervello combini vari segnali che provengono ad esempio: dallo stomaco (quanto è pieno), dall'intestino (enzimi come risultato della decomposizione del cibo), del sangue (il livello di zucchero nel sangue), il gusto e gli odori... Non è strano che questo processo così complesso possa essere facilmente disturbato da un apprendimento difettoso e da un trauma emotivo. Ancora.

Legga più: Come è possibile far sì che i bambini non sviluppino disturbi alimentari? e Fattori genetici che predispongono ai disturbi alimentari .

Ulteriori informazioni

Fonti, referenze

 
Advertisements:

Non-Google Advertisements: